01.jpg02.jpg03.jpg04.jpg05.jpg06.jpg07.jpg08.jpg09.jpg
Messaggio
  • Direttiva Europea sulla privacy

    Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalita' quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalita' potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la

    privacy policy

    Non hai acconsentito. La decisione puo' essere modificata.

Fase Altomedievale

Il sarcofago del santo

Uno degli esempi più rappresentativi dell'arte altomedievale a Galeata è rappresentata dall'urna di S.Ellero. L'urna, ricavata in un unico blocco di granito.
Esempio di scultura ravennate post-antica, è riconducibile all'VIII secolo.
Il sarcofago custodisce le reliquie di S.Ellero che furono ritrovate il 13 aprile 1496 scavando tra le macerie conseguenti ai terremoti.
Internamente c'è una cassetta di piombo nella quale furono trovati capo ed ossa. Vicino alla cassetta c'era un vaso pieno di polvere. Nell'agosto del 1595 il sarcofago venne nuovamente aperto per inserire i sandali, la mitra e il pastorale dello stesso S.Ellero.
Il sarcofago è collocato nella cripta della chiesa abbaziale di S. Ellero.

Parte di rilievo altomedievale con cavaliere

Altro elemento del complesso mondo artistico altomedievale è rappresentato da una pregevole lastra in marmo bianco con cavaliere, proveniente dall'abbazia di S.Ellero, in cui si colgono elementi stilistici longobardi.
Nella lastra campeggia un cavaliere che regge la croce ma tiene la sinistra nella stessa posizione in cui i cavalieri barbarici impugnavano la lancia.
La simbologia sottesa alla lastra potrebbe essere tesa alla rappresentazione dell'entrata trionfale di Cristo a Gerusalemme.
Il pezzo, conservato presso il Museo civico di Galeata, è datato all'VIII-IX secolo.

Pluteo a tessuto geometrico

Testimone della fase altomedievale dell'abbazia di S. Ellero è il pluteo col tessuto geometrico. La lastra si articola in un intreccio di cerchi e quadrati, in questi ultimi sono inserite croci a goccia.
La lastra, datata al IX, è in marmo bianco venato. Riutilizzata per adornare la facciata della chiesa abbaziale di S. Ellero è attualmente conservata nel civico Museo di Galeata.

Comune di Galeata
Via Castellucci n. 1 - 47010 Galeata (Forli'-Cesena) - Tel. 0543/975411 Fax. 0543/981021
e-mail protocollo@comune.galeata.fc.it - Posta Certificata galeata@cert.provincia.fc.it